Coronavirus, l’assessore Razza. “Nessuna criticità a Catania”

Nessun allarme coronavirus a Catania. Infatti, la donna, che peraltro non aveva mai avuto alcun sintomo, trovata positiva al Civid 19 è perfettamente guarita nell’arco di due giorni, grazie alle cure del personale del reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Garibaldi Nesima, e adesso si trova a casa.
Ha spiegato l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza: “E’ stato esaminato a Catania un caso di sospetta positività al coronavirus, relativo ad una donna catanese rientrata da Milano nei giorni antecedenti l’inizio della emergenza lombarda. La signora è del tutto asintomatica, guarita da ogni sindrome influenzale e si trova precauzionalmente in isolamento domestico”.
“Sia la signora che i suoi familiari – ha continuato Razza – sono privi di qualsiasi sintomatologia. Il caso è sotto l’esame del dipartimento competente dell’Asp e del reparto di malattie infettive dell’ospedale ‘Garibaldi’ di Catania, che sono impegnati a tracciare la scheda epidemiologica”.
“Attenderemo, ovviamente, l’esito dell’esame dell’Istituto Superiore di Sanità cui i campioni sono stati inviati – ha concluso l’assessore -. Gli altri casi esaminati, tra i quali quello della paziente ricoverata al San Marco di Catania, sono tutti negativi. E non risulta in città alcuna ulteriore criticità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *