Coronavirus, Comune rimedia a chiusura help center Caritas

Per sopperire alla chiusura dell’help center di Caritas (decisione legittima motivata dall’emergenza Coronavirus e dal rischio contagio) l’amministrazione comunale di Catania ha raccolto la disponibilità del Gruppo CRAI-Radenza che ha messo a disposizione un punto vendita per la fornitura gratuita di panini e acqua, per i senza tetto privi di accesso quotidiano al cibo. Alla distribuzione provvederanno gli operatori della cooperativa Mosaico, affidataria del servizio comunale di Unità di Strada, e i volontari di Croce Rossa. Inoltre, grazie alla significativa collaborazione del MAAS si riuscirà a fornire anche di prodotti al fresco.
Il Comune ha messo a disposizione della cittadinanza un numero di telefono attivo 24 ore su 24 per segnalare i casi più problematici di senza tetto necessitanti di assistenza: 380 772 0122.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *