Cannizzaro: Neurologia, pazienti positivi trasferiti e locali sanificati

L’Azienda Cannizzaro comunica che, a seguito del primo caso Covid positivo nell’Unità Operativa di Neurologia, ha attuato le misure previste dalle disposizioni ministeriali e dall’ordinanza del Presidente della Regione n. 7 del 20 marzo.
In particolare, la Direzione aziendale, con la piena collaborazione del direttore ff dell’UOC dott.ssa Maria Giovanna Pennisi, ha provveduto a sottoporre a tampone rinofaringeo tutti i 19 pazienti ricoverati, di cui sette sono risultati positivi. Nell’immediato, i pazienti sono stati ricoverati per coorte, isolando i positivi dai negativi; successivamente, nel corso della giornata odierna, è stato effettuato il trasferimento protetto dei pazienti positivi nella sezione Covid-19 coordinata dal dott. Carmelo Iacobello, direttore dell’UOC di Malattie Infettive.
La sanificazione dei locali della Neurologia è in corso, per step, a partire da venerdì scorso, in modo da consentire in sicurezza la continuità della degenza dei pazienti negativi.
Un primo ciclo di sorveglianza sul personale esposto era già stato effettuato a seguito del primo caso riscontrato e una infermiera è risultata positiva. Ulteriori tamponi sono stati eseguiti negli ultimi giorni e sono in fase di esecuzione fino a oggi, pertanto se ne attende l’esito. Per gli operatori esposti sono state adottate idonee misure di isolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *