Sicilia Sport al Vertice chiede sostegno per le società dell’isola

Il presidente regionale di “Sicilia Sport al Vertice”, Nello Russo, scrive al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci al Vicepresidente della Regione e assessore regionale dell’Economia, Gaetano Armao, all’assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Manlio Messsina, all’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza, all’assessore regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Antonio Scavone, all’assessore regionale delle Attività Produttive Girolamo Turano, al Presidente della Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè, ai capigruppi della Assemblea Regionale Siciliana, chiedendo un intervento immediato per la sopravvivenza delle società sportive.
Il Consorzio nasce grazie all’iniziativa delle migliori realtà sportive locali di tutte le province dell’isola, ponendosi come vero catalizzatore di tutte le esigenze di chi fa sport nelle varie discipline sportive riconosciute dal Coni. Obiettivo principale del Consorzio è quello di ridare dignità allo sport siciliano, che negli ultimi anni è stato gradualmente abbandonato dalle istituzioni.
Scrive il presidente Russo:
Come Consorzio delle maggiori società sportive siciliane, vogliamo sottoporre con forza alla vostra attenzione l’allarme che viene dal mondo sportivo.
Gli strumenti già presenti a sostegno dello sport, che non sono sufficienti in condizioni normali (legge 8 e legge 31), risultano estremamente inadeguati per affrontare la situazione attuale e in prospettiva.
Sottolineando l’importanza che lo sport ha come valenza nella ripresa della salute, sia fisica che psicologica, e quindi al benessere della società civile, e che lo sport include con attività diretta e indotto un ampio settore lavorativo, risulta fondamentale attivare con effetto immediato tutte le procedure necessarie per velocizzare gli interventi e l’erogazione per:
➢ un Sostegno alle società sportive attraverso un contributo straordinario per finire la stagione 2019/2020, per onorare gli impegni già presi con tutti i componenti che permettono lo svolgimento dei Campionati (fornitori, staff medico, gli affitti degli impianti, contratti da rispettare – rimodulandoli – con atleti, tecnici e collaboratori, oltre a rimborsi di spese di viaggio, quali biglietteria aerea e navale e utilizzo di bus, van, ecc.)
➢ un Sostegno attraverso un contributo straordinario finanziariamente cospicuo per la stagione 2020/2021. L’intervento, come detto straordinario, dovrà permettere di affrontare la prossima stagione sportiva, non potendo contare nella stragrande maggioranza sul sostegno da parte di sponsor privati, che sono colpiti a loro volta dall’evidente crisi economica attuale e futura. Fondamentale diventa quindi l’intervento della R.S., delle Amministrazioni Comunali e delle Federazioni di competenza, mediante un cospicuo sostegno, che dovrà passare anche attraverso un cambiamento dei criteri di assegnazione da parte dell’Assessorato Regionale allo Sport
➢ una Biglietteria aerea e navale e l’utilizzo di bus e van a carico della Regione Siciliana per trasferte fuori Sicilia per Squadre partecipanti a Campionati Nazionali 2020/2021
➢ la Disponibilità gratuità dell’impiantistica sportiva (palestre, piscine, campi da gioco, ecc.) nella stagione sportiva 2020/2021 da parte delle Amministrazioni Comunali ed EE.LL. competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *