L’amore ai tempi del Coronavirus

Dal capitolo del libro “L’amore ai tempi del coronavirus” quando  vedersi è pressoché impossibile. A Palermo nel quartiere di Brancaccio sono stati sorpresi dagli agenti di polizia un uomo e una donna in un auto seminudi. I due, infatti, hanno tentato di appartarsi ma è andata male perché sono stati notati dagli agenti di polizia che stavano effettuando un’attività di servizio e di controllo del territorio per verificare il rispetto dei decreti anti contagio. Purtroppo per i due amanti non è andata bene perché non è prevista nelle norme di tali decreti la possibilità di incontrarsi per scambiarsi effusioni amorose. La coppia è stata sorpresa dalla polizia in divisa in atteggiamenti intimi e così i due professionisti si sono rivestiti in fretta e furia e poi sono scesi dall’auto. Gli agenti non hanno chiesto nessuna autocertificazione e hanno accettato senza nessuna protesta di essere sanzionati entrambi per aver violato il decreto. Poi alla fine per evitare di ricevere notifiche o lettere a casa anche il pagamento è stato eseguito quasi subito tramite bonifico bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *