Eurogruppo, trovato l’accordo: un pacchetto senza precedenti

“Eurogruppo ha trovato l’accordo. Un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese e il Fondo per un piano di rinascita. L’Europa è ssolidarietà”. Lo ha annunciato attraverso Twitter il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni. L’Ecofin, la riunione dei ministri dei Paesi dell’Unione europea, ha messo a disposizione 1.000 miliardi di euro per affrontare la crisi economica provocata dal Coronavirus. L’unico requisito per accedere alla linea di credito del Mes sarà quello che gli Stati si impegnino a utilizzarla per sostenere il finanziamento di spese sanitarie dirette o indirette, cura e costi della prevenzione collegata al Covid-19. La linea di credito sarà disponibile fino alla fine dell’emergenza. Dopo di che ogni singolo stato resta impegnato a rafforzare i fondamentali economici, in coerenza con il quadro di sorveglianza fiscale europeo, compresa la flessibilità.
L’Eurogruppo, inoltre, è d’accordo a lavorare ad un Recovery Fund per sostenere la ripresa. Il fondo sarà temporaneo e commisurato ai costi straordinari della crisi e aiuterà a spalmarli nel tempo attraverso un finanziamento adeguato. Soggetti alla guida dei leader, le discussioni sugli aspetti pratici e legali del fondo, la sua fonte di finanziamento, e strumenti innovativi di finanziamento, coerenti con i Trattati, prepareranno il terreno per una decisione.
Adesso la decisione dell’Eurogruppo dovrà essere approvata dalla Commissione europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *