Catania, ordinanza del sindaco riduce gli orari delle farmacie

Il Comune di Catania con un’ordinanza ha rimodulato gli orari di apertura al pubblico delle farmacie che hanno sinora osservato le disposizioni inserite nei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.

La misura si è resa necessaria, come è scritto nell’ordinanza, dall’urgente necessità di assicurare misure idonee alla emergenza sanitaria per il Covid 19 e nel contempo a tutela dell’incolumità pubblica.

Ecco i nuovi orari che saranno validi fino al 30 aprile prossimo:

– dalle ore 8.30 alle ore 13.00 per il turno mattutino;

– dalle ore 13.00 alle ore 16.00, per le farmacie in turno diurno;

– dalle 16.00 alle 19.00, per le farmacie in turno pomeridiano;

– dalle 19.00 alle 8.30 del giorno successivo, per il turno di servizio notturno.

La rimodulazione oraria è stata sollecitata da Federfarma Catania l’Associazione Provinciale dei titolari di farmacia, e dall’Ordine dei farmacisti della Provincia di Catania per “i problemi – hanno scritto – che le farmacie stanno affrontando con particolare riguardo a quelli relativi alla sicurezza ed incolumità del personale e degli utenti”. Ferderfarma e Ordine dei Farmacisti hanno anche chiesto un più serrato controllo delle Forze dell’Ordine nei territorio dove operano le farmacie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *